Ultima modifica: 10 aprile 2017

E ora si gioca!

Si è conclusa con successo la campagna di crowdfunding

sulla piattaforma Eppela che ha visto protagonista il nostro Istituto con il progetto “Drive Safely!”: è stata infatti raccolta la metà del budget stabilito per la realizzazione del videogioco sulla sicurezza stradale e si è quindi ottenuto il cofinanziamento da parte di Fastweb, come previsto dall’iniziativa FastUp School, sostenuta anche dal Miur. Già dai prossimi giorni partirà la seconda fase del progetto che vedrà coinvolti gli alunni di 3A e di 3C: il prossimo 2 maggio infatti questi ultimi  parteciperanno a scuola ad una videoconferenza con la società Toccafondi Multimedia di Firenze che si occuperà della realizzazione pratica del videogioco, durante la quale i ragazzi potranno conoscere più da vicino le diverse fasi della progettazione e della programmazione del videogioco.
I tecnici della Toccafondi Multimedia lavoreranno sulla scorta delle indicazioni fornite precedentemente dagli stessi ragazzi delle nostre due classi per implementare un programma preesistente di simulazione di guida sicura con le caratteristiche tipiche di un vero e proprio videogioco: saranno pertanto progettati e aggiunti al simulatore livelli di difficoltà crescente – che i giocatori verranno chiamati ad affrontare – sulla base di diversi parametri quali ad esempio la luminosità e le differenti condizioni atmosferiche oltre a punteggi e classifiche. Tutto questo per imparare in modo divertente quanto sia importante rispettare le regole della strada: si terrà fede in questo senso al desiderio espresso inizialmente dai ragazzi di far sì che chi sarà in testa alla classifica non sia chi è andato più forte ed è stato più spericolato, ma chi si è comportato in modo responsabile, guidando in modo sicuro per sé e per gli altri. Il mezzo prescelto per la guida sarà il motorino, per contestualizzare le diverse situazioni di guida rispetto alla fascia di età in cui si trovano i nostri alunni.
Il lavoro di realizzazione del videogioco durerà circa quattro settimane, alla fine delle quali la società chiederà ai ragazzi di 3A e 3C di testare il prodotto finito, per controllare che tutto funzioni correttamente e che esso corrisponda al loro progetto originale e alle loro richieste ed aspettative. Nel frattempo, i ragazzi potranno già esercitarsi e prepararsi al test finale con il simulatore che la Toccafondi Multimedia invierà alla nostra scuola già nei prossimi giorni e il cui funzionamento sarà illustrato ai nostri studenti sempre durante la conferenza del 2 maggio. Il videogioco così ultimato e testato verrà consegnato alla nostra scuola, che lo potrà utilizzare negli anni futuri per svolgere percorsi educativi relativi al tema dell’educazione stradale. Inoltre, prevedendo che tale videogioco possa essere ulteriormente implementato e migliorato nei prossimi anni, la Toccafondi Multimedia si è comunque assunta l’impegno di donare alla nostra scuola i futuri aggiornamenti. Non ci resta che augurare buon divertimento a tutti!